17/12/2013Expo 2015

Expo 2015: presentata la mascotte disegnata dalla Disney e consegnati i primi lotti dei padiglioni

Un'intera famiglia di frutti, esattamente 11 (l’aglio, l’anguria, l’arancia e la banana; il fico, il mais blu, il mango, la mela, il melograno, la pera e i ravanelli), che agiscono come veri e propri personaggi, ma che una volta riuniti danno origine ad un volto che richiama un ritratto di Arcimboldo interpretato in chiave cartoon. È questa la mascotte di Expo, disegnata da Disney Italia e presentata domenica mattina davanti ad una platea di bambini, ora chiamati a scegliere il nome dei personaggi.
 
Infatti, è partito sul sito di Expo il concorso "Dai il nome a chi vuoi tu! dai il nome alla mascotte e ai personaggi che preferici", per l'assegnazione dei nomi dei personaggi a cui possono partecipare i bambini dai 4 ai 14 anni residenti in Italia. I vincitori potranno incontrare il team creativo che ha lavorato allo sviluppo del progetto. I prodotti con le mascotte saranno in vendita da Natale 2014 e si stima che dalla loro vendita, di cui si occuperà Disney Italia, saranno ricavati 150 milioni di euro di cui dai 5 a 10 milioni andranno ad Expo.
 
Ieri si è svolta invece la cerimonia di consegna dei primi 26 lotti ai Paesi che parteciperanno all'Esposizione Universale, che potranno così procedere alla costruzione dei Padiglioni. Cina, Francia, Israele, Svizzera, Ecuador, Germania, Kuwait, USA, Arabia Saudita, Monaco, Giappone, Oman, Azerbaigian, Emirati Arabi Uniti, Kazakhstan, Slovenia, Ungheria, Messico, Austria, Cile, Repubblica Islamica dell’Iran, Qatar e Romania saranno i primi Paesi ad entrare sul sito espositivo e da gennaio 2014 potranno dare avvio ai cantieri. Tre, invece, i Corporate Participants che potranno intraprendere le attività: China Vanke, Case New Holland, China Corporate Pavilion.
print mail Google plus twitter linkedin facebook