1/02/2013Expo 2015

Expo Milano 2015: le dieci start up italiane che cambieranno il mondo

Sono stati presentati ieri a Milano i 10 progetti vincenti di Changemakers, il programma di accelerazione d’impresa promosso da Telecom Italia ed Expo Milano 2015 volto a promuovere lo sviluppo di 10 idee d’impresa in grado di cambiare la vita di 10 milioni di persone. Obiettivo dell'iniziativa rendere Milano e le altre città del mondo più smart, più vivibili, più ecologiche, più solidali e competitive.

Il processo di selezione ha coinvolto oltre 1.500 giovani under 30 di 21 Paesi diversi, tra i quali sono stati scelti i team vincitori: i prescelti parteciperanno al programma di accelerazione curato da Make a Cube, il primo incubatore in Italia specializzato in imprese ad alto valore ambientale, sociale e culturale.

I 27 ragazzi dei progetti selezionati nei mesi di marzo e aprile vivranno in un campus tecnologico per creare le 10 start up innovative ad alto impatto sociale e ambientale. Alla fine del percorso i progetti verranno presentati a potenziali investitori e partner aziendali che potranno garantirne la realizzazione.

Queste le 10 idee destinate a cambiare la vita di tante persone:

- Orange Fiber: un progetto tutto femminile che grazie all’utilizzo delle nanotecnologie realizza tessuti e abiti ottenuti dagli scarti degli agrumi, in grado di rilasciare vitamine a contatto con la pelle

- Fifth Element Project: la prima piattaforma web di terapia e didattica per bambini autistici con assistenza remota

- Tooteko: una piattaforma che applica una traccia audio agli oggetti, rendendo qualsiasi superficie cliccabile e interattiva. Può avere applicazione per le disabilità visive

- Trail Me Up: un servizio web che permette di effettuare visite guidate virtuali di luoghi accessibili esclusivamente a piedi, quali, per esempio, parchi naturali, deserti, foreste

- Smart Ground: una piattaforma digitale in grado di intervenire sul sistema agricolo attuale per renderlo più efficiente e sostenibile

- Bircle: un’applicazione mobile e web attraverso la quale il disabile motorio può acquistare guide turistiche specifiche per le proprie esigenze

- Recyproco: un social network che permette di scambiarsi gli oggetti, favorire il riuso e calcolare l’impatto ambientale e sociale della condivisione

- Brand Security: un arma digitale contro la contraffazione che permette di verificare l’originalità di un bene attraverso un microchip dotato di tecnologia NFC (Near Field Communication)

- Panpan: una piattaforma di social information che permette di utilizzare Twitter per inviare domande “geolocalizzate”, ovvero legate a tematiche inerenti a specifiche aree, e individuare gli utenti presenti in zona in quel momento che verosimilmente sono in grado di fornire le risposte

- Knock’nswap: una piattaforma di scambio e vendita di beni, competenze e tempo che si avvale sia di un’applicazione web per la gestione delle attività online sia di spazi fisici dedicati (knock corners) all’interno di esercizi commerciali di una città.

print mail Google plus twitter linkedin facebook

Tag: Expo Milano 2015