4/06/2014Expo 2015

Expo, Padiglione Italia: ecco come sarà

Palazzo Italia a Expo 2015
Palazzo Italia a Expo 2015

È stato presentato in Triennale, a Milano, il percorso espositivo del Padiglione Italia all’Expo 2015 e il programma di iniziative ispirati al tema “Vivaio Italia”. Il tema “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita” sarà declinato in Alimentazione-Salute-Benessere, il trinomio di valenza assoluta che il mondo riconosce essere connaturato nella tradizione e nello sviluppo economico dell’Italia. Lungo questo percorso si sta costruendo una griglia di contenuti secondo una logica di edutainement, che possa essere attrattiva rispetto al pubblico stimato di 20 milioni di visitatori, e al tempo stesso capace di veicolare messaggi di carattere scientifico, politico e culturale con rigore e alto profilo.

Marco Balich, direttore artistico di Padiglione Italia e presidente di Balich Worldwide Shows, ha presentato i contenuti del Padiglione Italia ispirati al concept del Vivaio, la metafora che l'Italia ha scelto per rispondere alla sfida di Expo 2015. “Vi abbiamo raccontato quella che presto diventerà la nostra Casa, la casa dell’identità italiana”, ha affermato Balich. “Il Padiglione Italia sarà uno spazio grande e ricco di stimoli sui temi dell’esposizione universale. Sarà un lavoro sull’identità italiana e sulle potenze che vogliamo esprimere in una tensione rivolta prevalentemente al futuro. Abbiamo voluto immaginare il Padiglione Italia come un viaggio divertente attraverso luoghi, storie, racconti, provocazioni con la voglia di emozionare tutti, e stimolare una riflessione sul ruolo dell’Italia nel mondo: l’obiettivo nostro è infondere un sentimento di orgoglio per il nostro Paese". “Chi verrà a visitarci, vedrà anche la nostra icona: una grande struttura che rappresenta l’Albero della Vita, un albero che raccoglie i nostri semi migliori e li porta in alto, per offrirli a tutto il mondo” ha concluso il direttore artistico.

Balich ha svelato anche il percorso che i visitatori svolgeranno lungo il Cardo, un viale pavimentato largo 35 metri e lungo 325 metri che ospiterà una molteplicità di attività che rappresenteranno la varietà e la ricchezza dell’Italia. Il Cardo accoglierà: un’installazione leggera e “intelligente”, fruibile anche attraverso un’app, che guida alla scoperta delle ricchezze del Padiglione; 6 stazioni-fermate, disegnate da Dante Ferretti, con ingredienti-icone di una ricetta italiana; una scultura/installazione raffigurante la bocca di un uomo, porta di ingresso alla mostra-esposizione sul tema del “cibo dei desideri”, che approfondirà la relazione tra cibo-alimentazione-salute-benessere. 

Balich ha inoltre raccontato i contenuti del percorso espositivo di Palazzo Italia, in cui il visitatore potrà comprendere ed esplorare l’essenza del significato di identità italiana. In questo percorso il visitatore potrà ammirare opere d’arte, come "La Vucciria" di Renato Guttuso", sculture e installazioni che evocano le quattro potenze italiane

- la potenza del saper fare: uno spettacolo interattivo che racconta le donne e gli uomini impegnati, ogni giorno, nel rendere la nostra terra ricca e produttiva; 
- la potenza della bellezza: turismo, qualità della vita, paesaggi d'Italia; 
- la potenza del limite: storie di persone, normali e straordinarie, che hanno vinto battaglie contro piccole e grandi avversità, trasformando gli ostacoli in idee che cambieranno il nostro futuro; 
- la potenza del futuro: una serra della biodiversità italiana, dove ogni seme racconta una storia di identità e ricchezza vegetale.

print mail Google plus twitter linkedin facebook