22/01/2015Expo 2015

Per Expo, Milano si dà all’arte

Museo del Novecento
Museo del Novecento

Tra migliaia di eventi che si terranno a Milano durante l'anno di Expo 2015, ci sono anche 26 grandi mostre che il Comune e altre istituzioni pubbliche cittadine hanno organizzato con l'obiettivo di offrire ai visitatori dell'Esposizione Universale le opere e le esperienze dei più grandi artisti italiani che hanno fatto la storia dell'arte: Giotto, Leonardo e Medardo Rosso, ma anche Raffaello e Hayez, fino alle espressioni del tempo presente. Un itinerario che sarà arricchito dal nuovo allestimento del museo del Novecento, con prestiti da tutto il mondo, e dal nuovo spazio che Michele de Lucchi sta realizzando all'interno del Castello Sforzesco per la Pietà Rondanini di Michelangelo.

“La città sta facendo uno sforzo eccezionale - ha detto il sindaco, Giuliano Pisapia - per accogliere i visitatori attraverso l'arte e per far diventare i temi di Expo reali e vivi”. Le mostre toccano infatti anche "tante possibili coniugazioni - ha aggiunto - che i linguaggi dell'arte declinano sul tema dell'esposizione: la nutrizione, la natura, l'incontro tra culture, il futuro della vita sul nostro Pianeta". Un cartellone di proposte cui si affiancheranno le esposizioni che la Pinacoteca di Brera dedicherà a due icone come "Il Bacio" di Hayez e "Lo sposalizio della Vergine" di Raffaello. Quella su Leonardo sarà la più grande esposizione mai realizzata in Italia sul genio vinciano.

Dipinti, disegni e manoscritti provenienti dai più prestigiosi musei italiani e internazionali saranno accompagnati da una serie di approfondimenti che coinvolgeranno i luoghi di Leonardo, in città e nell'intero territorio lombardo. La rassegna è in programma a Palazzo Reale dal 15 aprile al 19 luglio.

print mail Google plus twitter linkedin facebook