28/11/2012 Studi e Ricerche MICE

American Express Meetings & Events: le previsioni 2013 mostrano in crescita solo l’area Asia Pacifico. Individuati quattro trend globali

È stato presentato ad EIBTM a Barcellona, l’American Express Meetings & Events 2013 Global Meetings Forecast, lo studio annuale realizzato da American Express sull’andamento globale del mercato dei meeting e degli eventi e sulle tendenze del settore per l’anno successivo.

I risultati della ricerca sono basati su una indagine e interviste condotte a livello mondiale fra meeting planner, buyer e fornitori di servizi, in particolare strutture ricettive e alberghi, prendendo in considerazione per le previsioni alcuni parametri come il budget, i costi, il numero di meeting, il tempo che intercorre fra la prenotazione e l’evento (lead time), e altri dati specifici dei singoli mercati e delle varie aree geografiche.

A livello generale lo studio rivela per il prossimo anno una sostanziale crescita solo per l’area Asia Pacifico sia per quando riguarda la spesa (+4,2%) sia quanto riguarda il numero dei meeting (6,4%). Rimarrà sostanzialmente stabile il mercato nord americano, mentre si prevede una decrescita in Europa, in America Centrale e in Sud America. In particolare per quanto riguarda il Vecchio Continente si prevede una diminuzione del 2,3% nel numero dei meeting, del 6% della spesa complessiva, e un aumento dei costi relativi agli alberghi e ai voli aerei.

"Mentre l'Asia Pacifico dovrebbe crescere nel 2013, l'Europa vedrà una diminuzione, i professionisti del settore in ogni regione dovranno affrontare sfide per il budget e dovranno verificare le performance finanziaria delle società prima di fare investimenti in meeting" precisa Issa Jouaneh, Vice President e General Manager, American Express & Meetings ed events. "Da qui, uno dei trend emergenti in generale è il passaggio a più meeting locali. I professionisti del settore si  aspettano anche una crescita delle tariffe alberghiere per i gruppi e delle tariffe aeree".

Il report individua anche, oltre alle destinazioni Top del 2013 per ciascun area geografica (in Europa sono Londra, Parigi, Amsterdam, Barcellona e Bruxelles), quattro trend globali comuni a tutti mercati: la contrazione dei budget e il conseguente aumento di meeting nazionali e locali; la sicurezza e la stabilità come fattori determinanti per la scelta della destinazione; la difficoltà nell’ottenere con anticipo la conferma di eventi e l’utilizzo dei social media nelle varie fasi di organizzazione per accrescere il valore degli eventi.

Quest’anno il Forecast contiene anche tre sezioni speciali dedicate alle strategie e agli accorgimenti messi in atto dai meeting planner per ridurre i costi e migliorare l’efficienza. Vengono presi in considerazione i pagamenti, le requests for proposal elettroniche e i meeting virtuali.


Tag: American Express Meetings & Events, EIBTM, studi e ricerche
Studi e Ricerche MICE
print mail Google plus twitter linkedin facebook
LOCATION EVENTI E CENTRI CONGRESSI
Dimora
Storica
Struttura Servizio
LUXURY WEDDING VENUES
DESIDERI UN MATRIMONIO DA FAVOLA?

Luxury hotels,Ville, Castelli e Palazzi per un matrimonio Italian Style

SCOPRI LE MIGLIORI
LOCATION ITALIANE