12/02/2013 Studi e Ricerche MICE

Sempre più aziende italiane sono presenti su Twitter: più di una su quattro ha un account corporate. Manca ancora però l'interazione

Dal 2010 il numero di profili aziendali o di branding di aziende italiane su Twitter è quasi triplicato: a rivelarlo una ricerca condotta dalla società di consulenza di comunicazione Lundquist nell'ambito dei Social Media Awards, una serie di studi approfonditi sull'utilizzo dei social media per la comunicazione corporate.

Lo ricerca in questione fotografa la presenza su uno dei principali social media (Twitter è il decimo sito visitato al mondo e il venticinquesimo in Italia), delle 100 maggiori società italiane dal punto di vista corporate.

L'analisi mostra come la tendenza per le aziende sia quella di avere più account diversificati dedicati a tematiche differenti: dagli account istituzionali, a quelli verticali per tema, a quelli riservati a iniziative specifiche. Su 100 aziende (le maggiori società quotate e non quotate in Italia), infatti, sono 29 quelle presenti sul microblogging per un totale di 54 profili. Di questi, 23 sono profili di gruppo; 10 sono profili corporate verticali su argomenti specifici come l'employer branding, l'investor relations o le attività di responsabilità sociale; 21 sono account legati a sponsorizzazioni culturali o sportive o a eventi particolari.

Nonostante la maggiore presenza corporate, lo studio sottolinea il fatto che la maggioranza delle aziende utilizza ancora Twitter in modalità push cioè unidirezionale (one-way): infatti solo 18 profili su 54 hanno un'interazione con gli utenti, cioè rispondono alle domande o ai commenti o presentano retweet di altri.

"Poiché Twitter è una comunità fatta di persone, le società devono imparare a comportarsi meno come “aziende” e più come “persone”, ed entrare nella comunità con una propria personalità, commentando, rispondendo e condividendo quello che si ritiene interessante" consiglia Giulia Dini, responsabile delle ricerche Social Media Awards di Lundquist. E aggiunge: "Per attirare follower bisogna offrire qualche tipo di valore aggiunto altrimenti l’uso di Twitter ha la stessa funzione di un alert via mail o feed RSS per notizie ed eventi corporate".


Tag: studi e ricerche, social media
Studi e Ricerche MICE
print mail Google plus twitter linkedin facebook
LOCATION EVENTI E CENTRI CONGRESSI
Dimora
Storica
Struttura Servizio
LUXURY WEDDING VENUES
DESIDERI UN MATRIMONIO DA FAVOLA?

Luxury hotels,Ville, Castelli e Palazzi per un matrimonio Italian Style

SCOPRI LE MIGLIORI
LOCATION ITALIANE