Banner
2/09/2014 Hotel e Location

Chiavi addio. Negli Hilton, la camera si apre con lo smartphone

Hilton Sorrento Palace
Hilton Sorrento Palace

In un mondo sempre più tecnocentrico, anche le catene alberghiere non possono far altro che adattarsi. A tutto vantaggio dei viaggiatori, specie quelli d’affari, che possono così gestire non solo le prenotazioni, le tipologie di camere, le sale meeting, ma anche il check in e il check out senza nemmeno passare dalla reception. Tanto, non c’è nessuna chiave (o tessera) da consegnare.

La novità porta la firma di Hilton Hotels, che ha deciso di potenziare i servizi ai propri clienti, soprattutto quelli business. Presto gli ospiti potranno accedere a diverse funzionalità utilizzando il proprio smartphone, sia iPhone sia Android, per aprire le porte delle camere, fare le procedure di check in e naturalmente scegliere e gestire la propria stanza. Se la fase di test avrà successo, la possibilità di selezionare la camera preferita nelle strutture dei sei marchi della catena, così come quella di utilizzare il proprio smarphone come chiave, sarà operativa dal prossimo anno.

Il Wall Street Journal riporta che l’investimento hi-tech si aggira sui 550 milioni di dollari: un budget importante, ma Hilton International ha previsto di dotare delle nuove opzioni tutte le sue 4.200 proprietà nel mondo. In Italia, il gruppo conta 19 strutture, alcune delle quali ben conosciute e apprezzate dal mercato Mice, come il Rome Calvalieri, l’Hilton Molino Stucky Venice, l’Hilton Milan e l’Hilton Sorrento Palace.


Hotel e Location
print mail Google plus twitter linkedin facebook
LOCATION EVENTI E CENTRI CONGRESSI
Dimora
Storica
Struttura Servizio
LUXURY WEDDING VENUES
DESIDERI UN MATRIMONIO DA FAVOLA?

Luxury hotels,Ville, Castelli e Palazzi per un matrimonio Italian Style

SCOPRI LE MIGLIORI
LOCATION ITALIANE