Banner
25/11/2015 Studi e Ricerche MICE

CWT, il futuro del business travel in 8 mega trend

Business Travel
Business Travel

Quali saranno i principali trend di cambiamento nel business travel nel 2016? Come si possono preparare travel manager e viaggiatori d’affari per cogliere le opportunità e affrontare le sfide all’orizzonte? A questi argomenti è stato dedicato il webinar “I megatrend del business travel nel 2016”, organizzato da Carlson Wagonlit Italia (CWT) - leader globale specializzato nella gestione dei viaggi d’affari e di meeting ed eventi, per una community virtuale di un centinaio di travel manager aziendali. A condurre l'incontro un esperto del settore, David Jarach, Ceo di diciottofebbraio Aviation Advisory e noto esperto del mercato.

Dal panorama macroeconomico – che presenta positivi indici di crescita a livello globale ed Europeo - alle nuove tecnologie, all’evoluzione dell’offerta o dei canali di distribuzione, sono stati messi in luce i fenomeni che assumeranno sempre più importanza e influenzeranno la gestione delle trasferte aziendali. Complessivamente, l'analisi di Jarach ha messo in luce otto megatrend da monitorare con attenzione, che saranno le leve di sviluppo e di cambiamento del 2016. Ecco i principali. Analisi predittiva e Smart Data: non si parlerà più di Big Data ma di Smart Data, ossia di quella parte di dati davvero utili da analizzare. Grazie ad essi crescerà anche in ambito travel la possibilità di personalizzare l’offerta di servizi in modo dinamico e proattivo, includendo per esempio servizi addizionali ad hoc o tariffe dedicate, non solo limitatamente ai servizi aerei ma anche agli altri componenti di viaggio. Voli low-cost a lungo raggio: sono una realtà e nuovi vettori entreranno a operare anche in Europa. Norwegian svilupperà soprattutto i collegamenti transcontinentali (da UK e Irlanda verso USA), ma l’offerta del mercato andrà a crescere anche su altre destinazioni. In Italia ci si potrà arrivare, ma probabilmente non nel 2016. Low-cost nei principali hub aeroportuali: i vettori low cost stanno sviluppando la propria presenza negli scali principali in Europa (dopo Madrid, Barcellona, Roma, Bruxelles, Copenaghen, arriveranno ad Amsterdam e Monaco di Baviera, ma per ora non a Heathrow e Francoforte). Anche in Italia si assisterà a un ulteriore consolidamento/sviluppo di capacità. Aeroporti sempre più affollati: mentre cresce da anni il traffico aereo, non sono previste neppure per il 2016 nuove importanti infrastrutture aeroportuali in Europa. Di conseguenza gli aeroporti registreranno volumi di traffico sempre maggiori, presentando però anche tempi più lunghi per il check-in e i controlli di sicurezza. Il fast track diventerà quindi un must per i business traveller.

Hotellerie: fine del parity rate: in seguito all’intervento normativo che ha messo fine al parity rate, che vietava agli hotel di proporre sui propri canali tariffe più convenienti di quelle riservate ad altri canali di distribuzione, gli hotel potranno offrire tariffe più aggressive. Per le trasferte aziendali, però, questo non potrà avere un forte impatto diretto, in quanto l’acquisto sui siti degli hotel da parte dei viaggiatori pone problemi di sicurezza, compliance alla policy e produttività tali che resta invariato e fondamentale il ruolo di intermediazione offerto, per esempio, dalle travel management company. Treni ad alta velocità: si abbasseranno ancora i tempi di percorrenza - anche su tratte importanti come la Milano-Roma, vicina alle 2 ore e 30’ - e il servizio sarà esteso anche a nuove stazioni (per esempio Italo a Milano Centrale). I treni veloci diventeranno sempre più competitivi; d'altro canto, si svilupperanno forme di collaborazione treno AV-aereo in un rapporto di “alimentazione” reciproca.

Infine, Jarach ha messo in luce come i business traveller siano sempre più propensi a utilizzare strumenti già noti e usati per i viaggi personali: una tendenza di cui le aziende dovranno tenere conto, così come la costante crescita della sharing economy.


Studi e Ricerche MICE
print mail Google plus twitter linkedin facebook
LOCATION EVENTI E CENTRI CONGRESSI
Dimora
Storica
Struttura Servizio
LUXURY WEDDING VENUES
DESIDERI UN MATRIMONIO DA FAVOLA?

Luxury hotels,Ville, Castelli e Palazzi per un matrimonio Italian Style

SCOPRI LE MIGLIORI
LOCATION ITALIANE