Banner
23/01/2015 Studi e Ricerche MICE

In Italia aumentano i prezzi alberghieri. E a Milano si sente l’effetto Expo

Milano
Milano

È stato un anno di forti rincari per le strutture alberghiere italiane. Roma e Milano, le nostre città simbolo del turismo leisure e business, hanno fatto registrare incrementi pari rispettivamente al 7,5 e al 4,7 per cento. Questo quanto emerso dall’Hotel Price Radar relativo al 2014 condotto da HRS, l’hotel solutions provider  leader in Europa per i viaggi d’affari.

Dormire all’ombra del Colosseo costa in media 104 euro mentre non si potrà partecipare agli eventi Expo per meno di 111 euro. Aumenti che vanno controtendenza rispetto alle strategie turistiche e commerciali adottate da alcuni dei nostri vicini europei: dormire a Berlino, nonostante un lieve aumento dell’1,1%, costa solo 86 euro, Madrid con un aumento del 10% offre notti in albergo a 90 euro.

In forte calo i prezzi di tutta l’Europa del nord, Stoccolma (130 euro a notte), Oslo (115 euro) e Helsinki (117 euro) hanno infatti abbasso i prezzi rispettivamente del 13,3%, 5,6% e 2,1%. Londra ha scalzato Zurigo dalla sua posizione di città più cara d’Europa con tariffe pari a 165 euro a notte. La città svizzera è al secondo posto con 144 euro, seguita da Parigi (139 euro) e Copenaghen (138 euro). A causa del drastico crollo del rublo, con 125 euro si dorme a Mosca spendendo  l’11,6 per cento in meno rispetto al 2013 (141 euro).


Studi e Ricerche MICE
print mail Google plus twitter linkedin facebook
LOCATION EVENTI E CENTRI CONGRESSI
Dimora
Storica
Struttura Servizio
LUXURY WEDDING VENUES
DESIDERI UN MATRIMONIO DA FAVOLA?

Luxury hotels,Ville, Castelli e Palazzi per un matrimonio Italian Style

SCOPRI LE MIGLIORI
LOCATION ITALIANE