Banner
30/07/2015 Studi e Ricerche MICE

Albergatori italiani sempre più chinese friendly: mai senza wi-fi e bollitore

Hotel
Hotel

Il sito di prenotazioni alberghiere Hotels.com ha condotto una ricerca su un campione di più di 1.500 albergatori in 28 Paesi, tra cui l’Italia, per scoprire l’opinione degli albergatori sui viaggiatori cinesi che costituiscono una fetta sempre più significativa del mercato turistico globale.

A livello italiano, più del 40% degli albergatori ha riscontrato un aumento dei viaggiatori cinesi nell’ultimo anno: un incremento di circa il 10% e quasi la totalità dei rispondenti (93%) si aspetta una crescita di questi viaggiatori nei prossimi tre anni. Gli albergatori italiani hanno riscontrato che il profilo degli ospiti cinesi è notevolmente cambiato nel corso del tempo. Gli ospiti cinesi che hanno soggiornato nelle strutture prese in esame, hanno un’età compresa tra i 26 e i 45 anni, viaggiano per piacere e preferiscono evitare i viaggi organizzati, a favore di viaggi indipendenti. Questa tendenza è confermata dal 73% degli ospiti che hanno soggiornato nelle strutture italiane che preferisce prenotare il proprio soggiorno tramite siti di prenotazione online. I soggiorni degli ospiti cinesi più frequenti registrati dagli albergatori italiani sono solitamente brevi, di 2-3 giorni nella maggior parte dei casi (59%), ma anche di un solo giorno (34%).

Le facilities più richieste dagli ospiti cinesi in Italia sono senza dubbio il wi-fi gratuito (77%) e il bollitore (46%), ma risultano importanti anche i programmi TV in lingua cinese (richiesti dal 17% dei viaggiatori), le guide turistiche tradotte (14%), le pantofole (13%), il sito web in cinese (12%), le facilities per China Uninon Pay (11%) e il the cinese (11%). Sembra che gli albergatori italiani si siano preparati a rispondere alle esigenze dei loro ospiti orientali, infatti le facilities più offerte dai nostri hotelier sono proprio il free wi-fi (offerto o previsto entro i prossimi 12 mesi dall’87% delle strutture intervistate), la disponibilità di un bollitore (59%) e le pantofole in camera (44%).

Inoltre, numerose strutture hanno sviluppato programmi e servizi dedicati ai viaggiatori cinesi, come l’avvio di operazioni di marketing mirate agli ospiti cinesi (23% dei rispondenti), programmi di sensibilizzazione culturale per lo staff (16%), la proposta di tour per shopping di lusso (14%) e l’espansione dei canali social per raggiungere anche gli utenti cinesi, ad esempio tramite la piattaforma Weibo (13%).


Studi e Ricerche MICE
print mail Google plus twitter linkedin facebook
LOCATION EVENTI E CENTRI CONGRESSI
Dimora
Storica
Struttura Servizio
LUXURY WEDDING VENUES
DESIDERI UN MATRIMONIO DA FAVOLA?

Luxury hotels,Ville, Castelli e Palazzi per un matrimonio Italian Style

SCOPRI LE MIGLIORI
LOCATION ITALIANE