30/10/2012 Turismo e Destinazioni

L'Umbria si promuove sul mercato degli eventi e degli incentive con un educational riservato alle aziende e alla stampa nazionale

Cascata delle Marmore
Cascata delle Marmore

Mostrare l'ampia offerta della regione per il segmento del turismo congressuale, ma anche per quello incentive e motivazionale. È questo l'obiettivo dell'educational organizzato da Umbria Convention Bureau che ha portato giornalisti e aziende italiane alla scoperta delle bellezze culturali, artistiche, paesaggistiche e ricettive del territorio umbro.

Durante l'evento che si è svolto dal 26 al 28 ottobre, in concomitanza con Eurochocolate, il festival dedicato al cioccolato che si svolge ogni anno a Perugia, i partecipanti hanno potuto conoscere l'unicità del ricco patrimonio umbro, la qualità delle strutture e dei servizi offerti, la concorrenzialità delle tariffe proposte.

Il programma dell'educational ha previsto un workshop b2b in cui le aziende hanno incontrato una rappresentanza di operatori locali, subito dopo il loro arrivo all’Aeroporto di Perugia(restaurato dall’architetto Gae Aulenti) e il saluto dei rappresentanti istituzionale fra cui l’assessore regionale alla Cultura e al Turismo Fabrizio Bracco e Piervittorio Farabbi, direttore dello scalo.

Per quanto riguarda il tour, i partecipanti hanno potuto scegliere fra due differenti itinerari: il primo con visita a Assisi, Montefalco e Bevagna, il secondo a Spoleto, Terni e alla Cascata delle Marmore. Durante l'escursione, gli ospiti hanno potuto visitare alcune strutture storiche con sale congressuali e per eventi come per esempio a Spoleto la Rocca Albornoziana (con salone d’onore da 170 posti), il Convento di San Niccolò (tre sale da 420, 150 e 100 posti) e il centro di documentazione Casa Menotti, e a Terni il Palazzo Gazzoli (due sale da 350 e 200 posti) e il Museo Caos (Centro Arti Opificio Siri, ex società italiana di ricerca industriale), valido esempio di riqualificazione che dispone di una sala conferenze da 150 posti.

Costituitosi all'inizio di quest'anno per promuovere l'offerta congressuale della Regione, l'Umbria Convention Bureau è un consorzio a gestione mista pubblico-privata di cui attualmente fanno parte 25 soci, 19 strutture ricettive (hotel e resort), quattro PCO, un'agenzia viaggi e un catering.

Durante l'evento appena trascorso Elisabetta Ruozi Berretta, presidente del Convention Bureau, ha reso noto che a dicembre sarà on line il nuovo sito Umbria Life dedicato ai cinque differenti tipi di turismo offerti dalla regione: quello congressuale con Umbria Congressi, quello religioso con San Francesco's way, quello culturale con Umbria Culture, quello eno-gastronomico con Umbria Taste, e quello naturalistico con Umbria Bike. Accanto a questi, si trovano altri filoni tematici come il turismo a cavallo, il benessere, l'emozioni d’Umbria, le residenze d’epoca,l'avioturismo e lo sport.


Tag: Umbria Convention Bureau, destinazioni
Turismo e Destinazioni
print mail Google plus twitter linkedin facebook
LOCATION EVENTI E CENTRI CONGRESSI
Dimora
Storica
Struttura Servizio
LUXURY WEDDING VENUES
DESIDERI UN MATRIMONIO DA FAVOLA?

Luxury hotels,Ville, Castelli e Palazzi per un matrimonio Italian Style

SCOPRI LE MIGLIORI
LOCATION ITALIANE