Capri e Ischia

Cerca su Italianvenue tutte le location eventi e centri congressi a Capri.

Capri, l’Isola Azzurra. Ischia, l’Isola Verde. Insieme a Procida, Vivara e Nisida, formano l’arcipelago campano.

La Capri più conosciuta al mondo è quella della Piazzetta, dei resti della Roma Imperiale, della Grotta Azzurra e dei Faraglioni. C’è poi una Capri più defilata come quella di via Tragara, strada di epoca romana lungo la quale si incontrano le dimore che furono di Rilke e Neruda e che finisce sulla terrazza panoramica di Punta Tragara.

Ischia, una delle più importanti ed eleganti mete termali del mondo, è l’isola del benessere, del relax, ma anche dell’immersione in un tempo antico come il Neolitico di cui conserva ancora reperti e testimonianze a cielo aperto.

Entrambe le isole offrono una cornice unica al mondo, per l’organizzazione di meeting, congressi, team building, incentive ed eventi.

Consulta le nostre proposte di "Team building Experience", ti proponiamo 3 attività progettate dalla redazione di Italianvenue: "La vera torta caprese", "Baristi in Piazzetta", "Laboratorio di ceramica a Ischia".

Capri e Ischia si stagliano fra l’azzurro celeste e il verde mare. Monumenti all’infinita bellezza italica.

Cerca su Italianvenue tutte le location eventi e centri congressi a Capri.

Info Utili

Collegamenti e mezzi pubblici

Aeroporto

Queste due isole non sono dotate di un aeroporto proprio.
L’aeroporto più vicino è quello Internazionale di Capodichino

Queste due isole non sono dotate di stazioni ferroviarie.
Si possono raggiungere:

  • via mare da Napoli, Sorrento e, nel periodo estivo, anche da Salerno
  • via cielo grazie al servizio di transfer in elicottero dalle maggiori città italiane, messo a disposizione dalla SAM Elicotteri, Via Olmo, 24, Bellizzi (SA) - Tel. 00390828354155

Porti e approdi turistici

  • Marina Grande a Capri  
  • Ischia
  • Porto turistico di Forio a Ischia
  • Approdo turistico di Lacco Ameno a Ischia


Trasporto locale

A Capri:

  • servizio di minibus, con massimo dieci posti a sedere, che porta dal porto alla Piazzetta e da Capri ad Anacapri ed è gestito dalla società A.T.C.
    Via Acquaviva, 2, Capri – Tel. 00390818370420
  • funicolare che collega Marina Grande a Capri, servizio reso disponibile dalla società Sippic  Via Acquaviva, 6, Capri – Tel. 00390818370420
     

A Ischia:

  • servizio strutturato su 18 percorsi e 18 autolinee gestiti dalla EAVBUS.
    Via Michele Mazzella, 127, Ischia - Tel. 003908119800119
  • su quest’isola si può girare anche a bordo di un calesse trainato da cavalli o pony. Un modo romantico, e un po’ retrò, di godersi lo splendido panorama e i ritmi lenti di questo piccolo paradiso appoggiato sul mare.

Acquisto biglietti

I biglietti per i mezzi pubblici si possono acquistare presso le edicole, i bar e i tabacchi convenzionati.
Punto di riferimento per info su tariffe e formule di abbonamento anche turistiche è il sito www.unicocampania.it

Per trovare un taxi:

  • Capri, 00390818370543
  • Ischia, 00393398858674 – 00393358256089
LOCATION EVENTI E CENTRI CONGRESSI
Dimora
Storica
Struttura Servizio
LUXURY WEDDING VENUES
DESIDERI UN MATRIMONIO DA FAVOLA?

Luxury hotels,Ville, Castelli e Palazzi per un matrimonio Italian Style

SCOPRI LE MIGLIORI
LOCATION ITALIANE

  • La vera torta caprese

    Famosa in tutto il mondo come una delle torte al cioccolato più gustose, la caprese conquista tutti per la sua genuinità. Una cooking lesson sulla preparazione di questo dolce si trasforma in un agguerrito team building se in palio c'è una cena presso il più prestigioso ristorante di Capri. La preparazione inizia con la lavorazione del burro ammorbidito a temperatura ambiente e dello zucchero con una frusta in una scodella. Subito dopo si aggiungono i tuorli, le mandorle tritate, il cioccolato sciolto a bagnomaria e gli albumi montati a neve. 45 minuti di cottura e, se si sono seguiti i suggerimenti del pasticcere, una squadra ha la prospettiva di una cena memorabile.
  • Baristi in Piazzetta

    Ufficialmente si chiama Piazza Umberto I, mentre per i capresi è ''a chiazz". Per il resto del mondo è “la piazzetta”, quella famosa frequentata da artisti, attori e personaggi del jet-set negli anni '60. Protagonisti della scenografia sono i bar, con piccoli tavolini in vimini a cui si accomodano tutti coloro che transitano per Capri. Per essere al centro dell'attenzione, anche più di un vip che ordina un cocktail, ecco che dopo un breve ma intenso corso da barman in cui si impara come preparare i quattro drink principali, un ottimo caffé e un gustoso cappuccino, i partecipanti si cimentano come baristi in uno dei contesti più mondani in assoluto. Considerate le richieste, lo stress e il “non professionismo”, vince il team che soddisfa più velocemente la clientela e riceve meno lamentele!
  • Laboratorio di ceramica a Ischia

    Famosa per i suoi giacimenti argillosi, Ischia possiede una lunga tradizione artigianale di lavorazione della ceramica. Dopo una visita a una fabbrica con cinque secoli di tradizione, i partecipanti danno vita a pezzi di ceramica smaltata. Guidati da un maestro ceramista i team si cimentano nella stesura dello smalto bianco su un vaso che poi adornano con l'antica tecnica dello spolvero: disegnano su un foglio traslucido la decorazione da riprodurre, ne forano i contorni con un ago e la appoggiano al vaso, battendola con un tampone di stoffa contente polvere di carbone. La traccia lasciata dalla polvere viene ripassata a pennello e inseguito colorata. Una volta scaldato ad alte temperature il vaso può concorrere per il primo premio e essere portato a casa come ricordo tangibile dell’evento.

Arte e Cultura

Tracce antiche o antichissime, passaggi di imperatori, scrittori, poeti che hanno lasciato un segno, spesso indelebile si mescolano e si sposano a una cornice naturale che riempie gli occhi e toglie il fiato. E camminare, per i vicoli e le stradine millenarie, regala la sensazione unica di sentirsi, contemporaneamente, immersi nella storia più gloriosa e sospesi in uno spazio così intriso di magia che fa perdere il principio di realtà in nome di uno stupore che solo arte, natura e cultura possono suscitare.

  • Chiesa di San Costanzo, Capri

    Dedicata al patrono e protettore dell’isola, questa chiesa vuole essere ed è un manifesto storico e stilistico dell’architettura religiosa caprese. La sua costruzione risale al V secolo e viene iniziata sui resti di un edificio del periodo tardo repubblicano della Roma antica.
    Sito web
  • Ex Cattedrale di Santo Stefano, Capri

    Chiesa principale di Capri, si trova proprio in cima alle scale della celebre Piazzetta. Nata su progetto dell'architetto napoletano Francesco Antonio Picchiatti, cui si devono alcuni lavori in piazza San Domenico Maggiore a Napoli, quest’opera recupera l'antico convento benedettino del '500 e vede la luce fra il 1688 ed il 1695.
  • Chiesa di San Michele alla Croce, Capri

    Meglio conosciuta come Chiesa della Croce, si tratta di una piccola e modesta architettura adibita al culto e circondata da un alto muro di cinta e un giardinetto dove cresce rigogliosa una profumatissima flora mediterranea. Situata a pochi passi dall'incrocio tra Via Tiberio e Via Matermania, viene aperta solo in occasione delle funzioni religiose.
  • Certosa di San Giacomo, Capri

    Vicinissima alla Piazzetta e incastonata tra il Castiglione e il Monte Tuoro, è una delle costruzioni storiche più importanti dell'Isola. Edificata nel 1371 per volere del conte Giacomo Arcucci, Gran Camerario della Regina Giovanna I d'Angiò, subì diversi danni a causa delle incursioni dei pirati che si susseguirono nel Cinquecento.
  • Cattedrale dell'Assunta, Ischia

    Duomo di origine popolare, ma davvero. A costruirla è stato proprio il popolo ischitano, a seguito dell'eruzione vulcanica dell'Arso (1301), per compensare il vuoto lasciato dalla cattedrale preesistente sull'insula major. Il nuovo edificio si è così sovrapposto a una cappella che è la cripta di oggi. Il suo periodo di massimo splendore si colloca negli anni del Rinascimento, in particolare nel 1509, anno delle nozze tra Vittoria Colonna e Ferrante d'Avalos, marchese di Pescara qui celebrate.
  • Chiesa del Soccorso, Ischia

    A picco sul mare sorge la chiesa del Soccorso, da cui ha preso nome il piccolo promontorio., Dedicato a Santa Maria della neve, questo edificio di culto, insieme al Torrione, è il simbolo della cittadina di Forio e uno dei più singolari manufatto architettonici dell'Isola.
    Sito web
  • Eremo di San Nicola, Ischia

    Una suggestiva cappella quattrocentesca ricavata nella roccia del Monte Epomeo e, un tempo, adornata con marmi e maioliche che gli agenti atmosferici hanno corroso.
  • La Piazzetta, Capri

    Cuore dell'Isola Azzurra, più che una piazzetta dove incontrarsi è un luogo fiabesco che c’è e non c’è, appare e scompare tra gli antichi edifici che lo incorniciano e il crinale incombente di Monte Solaro. Un tempo, qui, si allestiva il mercato del pesce e della frutta. Oggi è il posto dove fermarsi per una sosta rinfrescante e per godere del via vai lento delle persone.
  • Villa San Michele, Capri

    È stata l'abitazione "aperta al sole e al vento e alle voci del mare" del medico svedese Axel Munthe, uno dei personaggi più illustri e famosi, vissuti a Capri. Posta su uno dei punti più panoramici di Anacapri, a 327 metri di altezza dal livello del mare, questa dimora ha preso il posto di un’antica villa imperiale e di una cappella medievale.
  • Villa Jovis, Capri

    Qui si ritirò a vita privata l'Imperatore Tiberio, nel I sec. d.C.. Estesa su un'area di circa 7 mila metri quadri, da qui si gode lo spettacolo straordinario dell'intero promontorio di Monte Tiberio e della conca che scende verso Cesina, oltre all’impagabile veduta su buona parte del Golfo di Napoli, dall'Isola di Ischia fino a Punta Campanella. Una posizione strategica che non manca di regalare allo sguardo uno spiraglio sul centro di Capri.
  • Villa Damecuta, Capri

    Dopo esser stata la residenza di Tiberio ad Anacapri, dal 1937 è divenuta sede di scavi per opera e volere di Amedeo Majuri, lo stesso archeologo che si occupò anche delle rovine di Villa Jovis. A dispetto dei danni arrecati dalle fortificazioni e dagli arroccamenti militari costruiti durante la restaurazione borbonica e la rioccupazione inglese, l’opera di scavo ha riportato alla luce frammenti di colonne in puro marmo greco, testimonianza tangibile della presenza, un tempo, di pavimenti in marmo, stucchi, decorazioni e di qualche opera d'arte di pregio.
  • Il Faro di Punta Carena, Capri

    Si tratta di una delle mete balneari più rinomate e battute dell'isola. A dominare questa parte è il faro, secondo in Italia per grandezza, importanza e potenza d'illuminazione. Prende il nome di Punta Carena dalla sua spiccata somiglianza con la carena di una nave.
  • Villa Arbusto, Lacco Ameno - Ischia

    Complesso architettonico costruito nel 1785 da Don Carlo Acquaviva, Duca di Atri, oggi questa villa è organizzata in una serie di edifici contigui, che si integrano nel parco-giardino: dal corpo residenziale padronale alla dependance per gli ospiti, dalla merlata Villa Gingerò, oggi nota come“Belvedere” a una cappella dedicata alla Madonna delle Grazie e a una piccola sacrestia fino alla villetta di epoca successiva.
  • Il Castello Aragonese, Ischia

    Dall’alto dell’isolotto roccioso, su cui sorge, domina l’isola di cui è simbolo indiscusso. Per raggiungerlo si può percorrere una tipica mulattiera oppure servirsi del comodo e moderno ascensore.
    Ischia Ponte - Tel: 0039081991959
    Sito web
  • Torre di Guevara, Ischia

    Detta anche Torre di Michelangelo, si tratta in realtà di un vero e proprio palazzo di epoca cinquecentesca, eretto dai Guevara, stirpe ducale di Bovino. Particolare la scelta di edificarlo proprio sul punto in cui era possibile avvistare meglio il Castello e la loro tenuta di caccia personale sull'isola di Vivara.
    Sito web
  • I Faraglioni, Capri

    Monumentali formazioni rocciose in mare aperto: sono il vessillo dell’isola e il simbolo, noto al mondo intero, dell’incanto panoramico di quest’isola. Un punto amato già dagli antichi romani e dagli Imperatori che hanno sempre scelto di costruire le loro sontuose ville affacciate sui Faraglioni. Una tradizione tramandata e tenuta viva fino al ‘900, il secolo che ha visto schiere di artisti e intellettuali ritirarsi a Capri per trovare la giusta ispirazione, protetti dalle loro dimore, ancora una volta con vista su questi prodigiosi scogli.
  • L’Arco Naturale, Capri

    Camminando in equilibrio tra cielo e terra e straniandosi da tutti e tutto, si arriva all’Arco naturale. Nient’altro che una sedimentazione rocciosa di età paleolitica larga 12 metri e alta quasi 20 che, con il tempo e l’azione erosiva dell’acqua e dell’aria, ha acquisito una curiosa forma ad arco. Da qui lo sguardo si muove, libero, lungo tutta la Penisola Sorrentina, su Punta Campanella e sugli isolotti che formano l'arcipelago de Li Galli.
  • La Passeggiata del Pizzolungo, Capri

    Una strada pianeggiante e incredibilmente panoramica, che regala scorci incantevoli della Penisola Sorrentina e dei Faraglioni, per arrivare al Belvedere di Tragara. Un itinerario da percorrere lentamente, godendo anche della vista della sublime dimora su Punta Masullo, che fu dello scrittore Curzio Malaparte.
  • La Grotta Azzurra, Capri

    Una delle bellezze naturali capresi più conosciute al mondo grazie al particolare gioco di luci che si create nelle e dalle sue acque. Cavità di origine naturale, lunga circa 60 metri e larga circa 25, si apre proprio sotto i resti di Villa Damecuta ad Anacapri..
  • Villa San Michele, Capri

    In una cornice che merita di per sé una visita, si trova una raccolta molto preziosa di reperti, resti di costruzioni, elementi architettonici e affreschi di epoca romana, egizia e etrusca. Consigliata anche la visita al giardino che ha tutti gli elementi per essere considerato un piccolo orto botanico. E, come sempre, il piacere di una visuale indescrivibile dal belvedere della sfinge egizia.
  • Casa Rossa, Capri

    Qui, abitava il colonnello americano Mackowen, appassionato collezionisti, come il medico Axel Munthe, di reperti archeologici trovati sull'isola ancora oggi esposti a beneficio del pubblico in un contesto che si distingue per la varietà degli stili architettonici.
    Via Giuseppe Orlandi
  • Centro Ignazio Cerio, Capri

    Semplicemente un polo culturale dove si trovano sale dedicate alla botanica, zoologia e archeologia di Capri.
  • Terrazza nei Giardini di Augusto, Capri

    A rendere celebre questo spazio è la presenza di stele scultorea dell'artista Giacomo Manzù dedicata a Lenin, uno dei tanti esuli russi che ha soggiornato a Capri a inizio '900.
  • Museo di Santa Restituta, Ischia

    La visita è d’obbligo a questo spazio espositivo dove sono custoditi e orgogliosamente esposti al pubblico antichissimi pezzi di creta, marmo e ferro. Una collezione di valore incommensurabile, che testimonia il fiorire su quest’isola della prima colonia greca italiana
    Piazza S.Restituta, Lacco Ameno, Ischia - Tel: 0039081980538
  • Il Torrione, Ischia

    Altro spazio museale atipico e sui generis, in pieno centro a Forio. Costruito nel 1480 per difendere gli abitanti dagli assalti dei Saraceni, oggi ospita il Museo cittadino che conserva e espone le opere dello scultore, poeta e ritrattista foriano, Giovanni Maltese.
    Via Torrione, Forio, Ischia - Tel: 00390813332126
  • Museo del Mare, Ischia

    Ospitato nel palazzo della Torre dell'Orologio, questo museo apre al pubblico nel 1996 e offre una panoramica di indubbio interesse, per cultori e appassionati del genere, su modellini, foto, attrezzature, mappe, strumenti per la pesca e tantissimi altri oggetti che riguardano la vita di mare.
    Torre dell'Orologio, Ischia Ponte - Tel: 0039081981124
  • La Colombaia, Ischia

    In quella che fu la residenza estiva del talentuoso regista Luchino Visconti, oggi ha sede un museo che ospita costumi, arredi, foto e sceneggiature relativi alle opere cinematografiche e teatrali di questo grande maestro. E qui, ogni anno, hanno luogo spettacoli, mostre, rassegne e concerti ed eventi di livello come il Premio Visconti, che fanno de La Colombaia un importante punto di riferimento culturale e mondano.
    Via Francesco Calise, 73, Forio, Ischia - Tel: 00390813332147

Enogastronomia

La cucina caprese e ischitana sembra dipingersi dei colori delle due isole e profumarsi delle loro intense fragranze, dall’antipasto fino al dolce, dai vini ai liquori. Se, a Capri, i piatti più tipici sono i ravioli ripieni di caciotta, parmigiano e maggiorana, i totani e la pezzogna, pesci tipici di questa zona tirrenica e la torta caprese a base di mandorle e cacao, Ischia eccelle nella preparazione della pasta e fagioli con le cozze e del coniglio all’ischitana. A legare le due tradizioni sono liquori aromatici come il Limoncello e il Nocino apprezzati in tutto il mondo.

  • Piccolo Bar, Capri

    È il caffè storico della Piazzetta, presto elevato al rango di "salotto del mondo", meta di molti, se non tutti, i personaggi illustri, gli artisti, gli scrittori e gli attori che da sempre frequentano l’Isola Azzurra. Fare colazione ai tavolini di questa caffetteria, nel cuore di Capri, è un piacere che non si può descrivere, ma solo vivere.
    Piazza Umberto I, Capri - Tel: 00390818370325
    Sito web
  • Bar Pasticceria da Alberto, Capri

    Un locale gestito, oggi, dalla terza generazione discendente da nonno Alberto Federico, il pasticcere. Rientrato nel 1933 da una lunga esperienza come pasticcere a bordo del transatlantico Rex, Alberto Federico ha avviato questa attività con la moglie e i tre figli.
    Via Roma, 9, Capri - Tel: 00390818370622
    Sito web
  • Bar Grotta Azzurra, Capri

    Aperto ad Anacapri nel 1970, passa poco tempo per capire che la scelta di offrire una pasticceria e una gelateria, a base di materie prime ricercatissima e di una maniacale attenzione alla qualità e al cliente, è una scelta vincente. Qui è un rito fermarsi per assaggiare i "Baci di Capri", paste di mandorla al profumo di limone o arancia, le varianti della torta caprese tradizionale e soprattutto i semifreddi dai gusti più insoliti, fra brillano Ricotta & Pere e il più recente Semifreddo al Panettone!
    Via G. Orlandi, 208, Capri
    Sito web
  • Bar Calise, Ischia

    È solo l’inizio del ‘900, quando i nonni degli attuali proprietari rilevano un barettino vicino al porto e destinato a pochi clienti, per lo più commercianti di vino e di prodotti agricoli, che salpavano per Napoli a caccia di affari. Da piccolo che ora oggi è il più grande locale ischitano con un bellissimo giardino tropicale, dove bar, pasticceria, gelateria e rosticceria, regalano soste di autentico piacere e gusto sopraffino. Bellissimo venire e fermarsi qui per una sfogliatella o un cornetto caldo e un cappuccino, a qualsiasi ora del giorno e, in estate, anche della notte…
    Piazza degli Eroi, Ischia - Tel: 00390811991270
    Sito web
  • Ristorante Pizzeria Aurora, Capri

    Ha più di cento anni di storia ed è considerato un "museo della gastronomia caprese". Grazie alla dedizione della famiglia D'Alessio, che dell’Aurora è proprietaria praticamente da sempre, ovvero da ben tre generazioni, questo ristorante soddisfa il palato di vip e personaggi illustri, regalandogli assaggi sopraffini abbinati a degustazioni di vini selezionatissimi. Perché l’unica cosa che conta per i padroni di casa è che ogni suo ospite si lasci emozionare!
    Via Fuorlovado, 18-22, Capri - Tel: 00390818370181
    Sito web
  • Ristorante"La Capannina", Capri

    A soli 100 metri dalla Piazzetta, dal 1931 è meta fissa di clienti esclusivi almeno quanto il suo menù che propone le specialità più tipiche della cucina caprese, ogni giorno diverse. Non da meno è la scelta di vini con una carta fornita di circa duecento etichette, non solo italiane.
    Via Le Botteghe, 12 bis, Capri - Tel: 00390818370732
    Sito web
  • Ristorante Da Giorgio, Capri

    Dal 1948 offre il meglio della tradizione culinaria dell’isola, invitando i suoi ospiti ad accomodarsi nella sala con vista sul Golfo di Napoli. I piatti forti di Giorgio sono le linguine allo scorfano, gli scialatielli agli scampi, il pesce al sale, l’orata ai carciofi e le fantasiose e generose grigliate di pesce.
    Via Roma, 34, Capri - Tel: 00390818375777
    Sito web
  • Ristorante Faraglioni, Capri

    Più che un luogo di ristoro, è una vera e propria istituzione per Capri. Qui tutti, prima o poi, arrivano e si fermano per assaporare appieno l’intensità di una cucina fedelissima alle sue radici e contraria a ogni incursione creativa e innovativa. Complice anche la posizione e quelle sue sedie tipiche, le “pagliarelle”, da cui si può godere dello spettacolo dello struscio e divertirsi a intercettare i volti noti che affollano l’isola, specie in estate. Volti che spesso siedono ai tavoli dei Faraglioni per mangiare i favolosi spaghetti con la polpa di riccio e granchio o il risotto al limone, piatto simbolo di questo locale.
    Via Camerelle, 75, Capri - Tel: 00390818370320
    Sito web
  • Da Paolino, Capri

    Una cena sotto un cielo di limoni è possibile solo Da Paolino, il ristorante dei fratelli De Martino. Un angolo di vero incanto che, ogni sera, accoglie ospiti illustri come Tom Cruise, John Belushi, George Hamilton e i registi Nanny Loy e Lina Wertmuller. E la serata qui, avvolti dalla fragranza dei limoni, si delizia con ricette prese dal libro di famiglia, segretamente custodito dal 1978… Ogni portata, qui, è un trionfo di sapori che incanta il palato. E il buffet dei dolci, dominato dalla grande ciotola di panna montata al centro, è il modo più dolce con cui Lino, lo Chef, ringrazia i suoi ospiti di averlo scelto, ancora una volta.
    Via Palazzo a Mare, 11, Capri - Tel: 00390818376102
    Sito web
  • Ristorante D'Amore, Capri

    Voluto e creato da Ernesto D'Amore, oggi è un punto fermo nel panorama gastronomico di Capri. Qui la tradizione caprese si esprime in forme di contemporaneità che intrecciano le atmosfere anni ’50 alla ricerca di uno stile nuovo, al passo con i tempi e le mode in corso. Anche il gusto vive di rivisitazioni che, partendo dai classici della cucina partenopea, portano in tavola fantasiosi rielaborazioni in chiave attuale. Accade così che un tipico risotto al limone si impreziosisca del sapore dei frutti di mare e che una pasta della tradizione come gli scialatielli faccia suo il gusto delicato e intenso dell’astice… I vini consigliati da Ernesto sono per lo più quelli del territorio, come il “Fiano di Avellino”, il “Greco di Tufo” e la pregiatissima Falanghina.
    Via Fuorlovado, 36, Capri - Tel: 00390818370665
    Sito web
  • Ristorante Al Grottino, Capri

    In pieno centro storico, attorniato dalle antiche mura medievali e a 50 metri dalla Piazzetta, il Grottino accoglie i suoi commensali in un’incantevole magione quattrocentesca con archi e volte a crociera. Al Grottino è IL ritrovo del buongustaio che vanta un gran numero di citazioni sulle più autorevoli guide gastronomiche internazionali. A gestirlo, da più di settant’anni ormai, è la famiglia Arbace che ogni giorno elabora e propone il fior fiore della cucina caprese e napoletana in piatti che celebrano la freschezza e la semplicità dei loro ingredienti. D’obbligo l’assaggio dell’insalata tiberiana e della cocotte di scialatelli con frutti di mare e crostacei.
    Via Longano, 27, Capri - Tel: 00390818370584
    Sito web
  • Umberto a Mare, Forio d’Ischia

    Dal 1936, qui si cucina con assoluta fedeltà a un concetto ispiratore molto semplice e inequivocabile: “Mangia come parli” . Più che un concetto, un motto che si realizza nella preparazione di ricette semplici che vivono di ricordi e passioni tramandati di generazione in generazione. Perché la cucina, secondo Umberto, è “cucina del territorio d’ispirazione tradizionale”, che ogni giorno rivive esperienze lontane vissute in compagnia di mamme, nonne e zie… E tra i ricordi migliori tornano alla mente, e al palato, il pacchero dolce mare, i ravioli di melanzane e le polpettine di pesce azzurro.
    Via del Soccorso, 2, Forio d’Ischia - Tel: 0039081997258
    Sito web
  • Ristorante Alberto dal 1946, Ischia Porto

    Più di cinquant’anni di una cucina rispettosa delle cotture mediterranee e forte della scelta esclusiva di pesce pescato e non allevato, perché anche l’elaborazione più creativa deve conoscere per filo e per segno la tradizione e i sapori a cui si ispira. E un abbinamento inusuale deve sempre tener conto dei sapori di una volta, per riuscire a portare intavola portate di successo. NON avere il congelatore è una scelta che inorgoglisce Giovanni Mattera, che si vanta anche di acquistare e proporre solo prodotti locali, pesce incluso. E per chi amasse particolarmente il tradizionale coniglio all’Ischitana, meglio prenotarlo!
    Via C. Colombo, 8, Ischia Porto - Tel: 0039081981259
    Sito web
  • Ristorante "Chiarito", Forio d' Ischia

    Piccolo e suggestivo punto di ristoro affacciato sulla bellissima baia di Sant’ Angelo. Un’occasione per conoscere la storia di Punta Chiarito, primo insediamento Greco dell'isola e terra dove i Greci hanno piantato il primo vinacciolo. Tutti gli ingredienti che arrivano in cucina sono di qualità ottima e garantita, perché prodotti nell’Azienda Agricola dentro cui si trova il ristorante. Ortaggi, verdure, frutta, vino e olio sono l’anima del menù dello chef Ermanno Nicolella, abile interprete dei piatti della tradizione con estrose fusioni di sapori e culture mediterranee. Al Sommelier Tommaso Mascolo, poi, il gradito compito di suggerire la miglior selezione di "vini di territorio", prodotti da vitigni autoctoni. Gradita la prenotazione.
    c/o Punta Chiarito Resort - Via Sorgeto 51, Forio d' Ischia - Tel: 0039081908102
    Sito web
  • Indaco, Lacco Ameno d’Ischia

    È il nuovo ristorante en plein air dell’Hotel Regina Isabella, il cui nome evoca l’inconfondibile colore del mare ischitano al tramonto. Qui protagonista è l’emozione che rapisce lo sguardo e cattura il palato in un’esperienza di gusto mediterranea al 100%. Ai fornelli lavora il partenopeo Pasquale Palamaro che con il suo genio creativo, traduce la miglior tradizione in espressioni moderne e innovative, frutto di un continuo lavoro di ricerca, aggiornamento e sperimentazione. Il pesce fresco, le verdure, le insalate e la frutta sono i suoi ingredienti più cari, gli unici che gli permettono di proporre degustazioni all’insegna del piacere e del benessere.
    Piazza Santa Restituta, 1, Lacco Ameno, Ischia - Tel: 0039081994322
    Sito web
  • Trattoria Da Peppina di Renato, Ischia

    Rustico ed elegante, la cena qui è a lume di candela e regala una visione onirica della baia di Citara. E se l’atmosfera è così magica si può dire grazie solo a Rita, l’autrice di una cucina di valore, fedelissima al mutar delle stagioni. Ogni dettaglio d’arredo, compresi gli oggetti della millenaria cultura contadina esposti nelle sale, e ogni piatto sono un omaggio alla tradizione storica ischitana. Fra le specialità, imperdibili la Carne Salata d'Ischia e le Polpettine Saracene, i Baci d'Ischia, il Coniglio all'Ischitana e i superbi dolci preparati da Michela con le mani d’oro!
    Via Montecorvo, 42, Ischia - Tel: 0039081998312
    Sito web

Nightlife & Attrazioni

Tutto inizia all’ora dell’aperitivo, un rito consolidato che si vive sempre e solo all’aperto e durante il quale, solitamente si decide come e dove continuare la serata.
A Capri tradizione vuole che, dopo una buona cena, la notte si animi nelle taverne con suoni e balli al ritmo di tarantella e cantando brani immortali della canzone napoletana. Da mezzanotte all’alba il richiamo della disco è irresistibile almeno quanto il canto delle Sirene. E sia Capri che Ischia offrono una scelta ampissima per notti brave all’insegna dell’esclusività e alla presenza di molti volti noti dello spettacolo, dello sport e non solo. Perché sull’Isola Azzurra e su quella Verde, la notte è sempre VIP!

  • Bye Bye Baby, Capri

    Lounge bar, fashion e night club, a rendere unico questo locale, vicino alla Piazzetta, è il suo stile raffinato e, insieme, di tendenza. Nell’area disco, le luci sono elegantemente soffuse e l’arredo riporta senza esitazione agli anni ’60 e ‘70, con una strizzatina d’occhio ai trend del momento. La selezione musicale ad opera dei dj più in voga è pensata e dedicata a un pubblico giovane e alla sua esplosiva gioia di vivere.
    Via Roma, 6, Capri - Tel: 00390818375065
  • Pulalli Wine Bar, Capri

    Accanto al Campanile della leggendaria Piazzetta, nel tardo '800 apriva la piccola Locanda di Capri che ospitava i primi viaggiatori. Oggi questi spazi sono la cornice di uno straordinario wine bar, dove ogni sosta è un’occasione di infinito piacere. Dagli ambienti caldi e ospitali al fascino del contesto tutto intorno, il meglio viene quando, seduti al tavolino o appoggiati al bancone dell’oste, si sceglie di degustare un calice di ottimo vino, accompagnato da sfiziosi assaggi partenopei e mediterranei.
    Piazza Umberto I, 4, Capri - Tel: 00390818374108
  • Donna Rachele, Capri

    Un altro must vicino alla Piazzetta è questa vineria, che si trova lungo un caratteristico vicoletto coperto da archi di tufo e dove si va per un bicchiere della staffa a fine serata, per un aperitivo con gli amici o per trascorrere una serata coccolati da mille assaggi di bontà locali. Particolarissimo il maxi-tagliere lungo un metro e imbandito del migliori formaggi, salumi e sfizi di origine e ispirazione caprese.
    Via Padre Serafino Cimino, 2bis, Capri - Tel: 00390818375387
    Sito web
  • La Lanterna Verde, Capri

    Dal 1952 rappresenta l’eccellenza del divertimento a Capri. Locale unico nel suo genere sia per la posizione panoramica sia perché scavato nella bianca roccia, a picco sul mare. Da qui si vede il Golfo di Napoli in tutta la sua luccicante bellezza e si gode della maestosità del Vesuvio, visto dal mare. E la serate trascorre piacevole, accompagnata da musica spesso suonata dal vivo.
    Via G. Orlandi, 1, Anacapri - Tel: 00390818371427
    Sito web
  • DiVino, Ischia

    A due passi dal Castello Aragonese, punta tutto sulla cura del dettagli e sull’innata passione per il cibo, il vino e l’arte di far sentire bene i propri ospiti. Le proposte gastronomiche qui optano per l’eclettismo internazionale. Può capitare così che a una bruschetta con i pomodori del Vesuvio, seguano le Kartoffelpuffer e infine, per addolcire il palato, un tipico cheesecake newyorkese.
    Largo Convento, via Luigi Mazzella, Ischia - Tel: 0039081990386
    Sito web
  • Alchemie, Ischia

    Un cocktail bar dove è abitudine consolidata darsi appuntamento e passare del tempo con gli amici di sempre e quelli appena conosciuti…
    Corso Vittorio Colonna, 123, Ischia - Tel: 00390815074169
    Sito web
  • Taverna "Anema e Core", Capri

    La notte caprese può iniziare e di sicuro finisce qui, nel locale più conosciuto al mondo e meta imperdibile del divertimento isolano. Tutti, abitanti e turisti dell’isola, possono raccontare almeno di una nottata trascorsa in questa fascinosa Taverna, dove la musica napoletana impazza, mescolata ad altri ritmi trascinanti e avvolgenti. Ospiti abituali qui sono, fra gli altri, Fabio Cannavaro, Diego Dalla Valle e Cristiano Ronaldo.
    Via Sella Orta, 39, Capri - Tel: 00390818376461
    Sito web
  • Club Le Clochard (ex Musmè), Capri

    Si tratta dell’ultimo nato in casa Lembo, famiglia da sempre votata alla proposta mondana a Capri dopo il tramonto. Lungo la passeggiata più conosciuta di Capri, è la disco delle notti più cool e scatenate dell’isola.
    Via Camerelle, 61/b, Capri - Tel: 00390818376011
  • Number Two, Capri

    In origine era gli "Amici di Capri", colonna sonora delle notti danzanti isolane. Da questo mito inossidabile nasce Number Two, con un restyling sostanziale curato dall'architetto Ettore Mocchetti. Fra i tavoli di questo disco club si sono esibiti voci eccelse della musica nazionale e qui, ancora oggi, vengono a ballare le più belle modelle non solo italiane. Per un divertimento che si protrae fino al canto del gallo…
    Via Camerelle, 1, Capri - Tel: 00390818377078
  • Celeste, Capri

    Scavato nella roccia, questo originale e suggestivo dancefloor invita a trascorrere indimenticabili serate all’insegna dell’esclusività e della bella gente. Sempre molto ben selezionata all'ingresso.
    Via Camerelle, 63, Capri - Tel: 00390818377308
  • Valentino, Ischia

    Se il divertimento sotto le stelle fosse una divinità, il Valentino sarebbe il tempio dove celebrarla. È questa la discoteca più "in" dell'isola. A pochi passi dalla Piazzetta dei Pini, vicino al punto dove il mare bagna e bacia la terra, la notte si accende di bella vita e serate vip dal sapore squisitamente fashion. E una volta dentro, il Valentino si rivela nella sua doppia anima di discoteca e pianobar.
    Corso Vittoria Colonna, 97, Ischia - Tel: 0039081982569
    Sito web
  • Harem, Ischia

    È il young club dell'isola, giovane per età e per frequentazione. L’esotico arredo in stile arabo con tappeti e arazzi accoglie 500 persone ogni sera con un’animazione anche live. A Capodanno e Pasqua, le serate più scatenate e scatenanti.
    Corso Vittoria Colonna, Ischia
  • Jane, Ischia

    Un dancefloor formato yacht o uno yacht convertito in dancefloor, il risultato non cambia. Incastonato tra la spiaggia e il mare, il Jane mette alla consolle DJ di fama per serate all'insegna del divertimento spensierato.
    Via Iasolino 1, Ischia - Tel: 003908119515130
    Sito web
  • Lucignolo “La Dolce Vita”, Ischia

    Una spazio multifunzionale che ospita eventi di vario genere, ma tutti inequivocabilmente volti a regalare momenti di divertimento indimenticabile. Dalla disco al dancing revival fino alle serate a tema e alle feste d’autore: tutto qui richiama la felliniana dolce vita, con giochi di musica, danza e luce amplificati da uno straordinario impianto audio.
    Via Monsignor Filippo Schioppa, Forio d’Ischia - Tel: 0039081998423
    Sito web
  • Le terme ed i parchi termali, Ischia

    L’origine vulcanica di quest’isola dell’arcipelago campano la rende una meta esclusiva dove soggiornare per godere di tutti i benefici delle tantissime sorgenti di acque naturali. Fonti che hanno curato e rigenerato i loro fruitori, fin dai tempi più antichi. Basti pensare che di esse si parla già nell'Iliade di Omero e nell'Eneide di Virgilio. E dell’elevato potere terapeutico di queste acque beneficiano, ancora oggi, i tanti turisti del benessere che raggiungono Ischia da ogni parte del mondo.

Shopping

Dopo essersi assicurati un paio di sandali, un profumo artigianale e una scorta di limoncello, i tre souvenir di cui nessuno può fare a meno, lo shopping a Capri e Ischia diventa solo una scelta di buon gusto e estrema eleganza. Il lusso altolocato è il protagonista indiscusso nelle vetrine delle boutique, spesso rievocative delle spumeggianti glorie degli anni ’50…

  • Via Camerelle, paradiso delle shopping addict, Capri

    Una strada intera dedicata alle più grandi firme della moda mondiale. Un itinerario di sogno da percorrere ad occhi aperti, ammirando la favoloso proposta di boutique e atelier dedicate ai più prestigiosi stilisti italiani e internazionali.
  • Via le Botteghe e l’acquisto stravagante, Capri

    Si trova qui il negozio Blu, una boutique che vende capi colorati e sgargianti. L’ideale per chi ama mettersi in mostra, con gusto.
  • L’artigianato vicino alla Piazzetta, Capri

    I laboratori che, forti di una tradizione avviata dai monaci della Certosa di San Giacomo nel 1400, preparano fragranze con i fiori e le erbe dell’Isola Azzurra. I sandali fatti a mano su misura e sul momento. Basta entrare in una bottega, farsi prendere la misura del piede, scegliere le fascette e i colori e, tempo un’ora, si torna ed ecco pronti i sandali da calzare. E, se non c’è due senza tre, il terzo acquisto è l’esclusivo limoncello fatto con i profumatissimi limoni di Capri.
  • Corso Vittoria Colonna e Via Roma, Ischia

    Sono queste le due vie dove si concentrano lo shopping ischitano, di giorno e durante la passeggiata dopo cena. Tantissimi negozi e boutique di alta moda che, man mano che ci si avvicina al porto, si mescolano con le piccole, caratteristiche botteghe di artigianato.
  • La Caprese, Ischia

    È la boutique più famosa dell’Isola Verde, aperta negli strepitosi anni Cinquanta, la prima a portare a Ischia il meglio del pret-à-porter italiano ed internazionale. Dopo la prima apertura nella piazzetta di S. Angelo, oggi La Caprese ha sei punti vendita, di cui il più spazioso in Corso Vittorio Colonna.

Destinazioni Mice