Alghero

Cerca su italianvenue tutte le location eventi e centri congressi ad Alghero

La Riviera del Corallo, le spiagge, le Grotte di Nettuno e quella dei Pizzi e dei Ricami, di calcare, danno forma allo spettacolo naturale che solo Alghero sa offrire.

L’impianto fortificato voluto, nel 1100, dalla famiglia genovese dei Doria e l’impronta che la dominazione catalana del 1300 ha lasciato nel dialetto locale e nella tradizione culinaria hanno scritto la storia di questa che, ancora oggi, molti chiamano Barceloneta, la piccola Barcellona.

“Voglio andare ad Alghero, in compagnia di uno straniero”: così cantava la portentosa voce di Giuny Russo. Un orecchiabile motivetto estivo passato alla storia della miglior canzone italiana, indiretto omaggio all’Università per Stranieri, luogo di incontro fra cultura e internazionalità.

Alghero rappresenta la destinazione più suggestiva della Regione Sardegna, città dinamica ed in evoluzione, ideale per l’organizzazione di meeting, congressi e incentive esclusivi.

Consulta le nostre proposte di "Team building Experience", ti proponiamo 3 attività progettate dalla redazione di Italianvenue: "Il rito della vendemmia", "Jeep safari fotografico", "Orafi del corallo".

Tre anime, un solo volto per Alghero che, in un abbraccio pieno di sole, accoglie chi la visita.

Cerca su italianvenue tutte le location eventi e centri congressi ad Alghero

Info Utili

Collegamenti e mezzi pubblici

Un aeroporto
Aeroporto Riviera del Corallo

Collegamento Alghero - Aeroporto:

A.R.S.T - Azienda Regionale dei Trasporti  
Via Catalogna - Tel. 0039079950179
http://www.arst.sardegna.it

F.D.S. - Ferrovie della Sardegna
Via Nuova Stazione - Tel. 0039079950458 
via Don Minzoni (zona Pietraia) – Tel. 0039079950785

Una stazione
Stazione Centrale via Don Minzoni (zona Pietraia) – Tel. 0039079950785

Acquisto biglietti:
I biglietti per i mezzi pubblici si possono acquistare nelle rivendite ARST e in quelle convenzionate, ma anche direttamente a bordo delle autolinee con un minimo sovraprezzo.

Taxi
Radiotaxi  - Tel 00390799892028

LOCATION EVENTI E CENTRI CONGRESSI
Dimora
Storica
Struttura Servizio
LUXURY WEDDING VENUES
DESIDERI UN MATRIMONIO DA FAVOLA?

Luxury hotels,Ville, Castelli e Palazzi per un matrimonio Italian Style

SCOPRI LE MIGLIORI
LOCATION ITALIANE

  • Il rito della vendemmia

    La zona di produzione dell'Alghero DOC dà vita a svariate tipologie di vini rossi e bianchi riconoscibili perché la denominazione "Alghero" è seguita da differenti specificazioni come Vermentino, Cannonau, Sauvignon… Per apprezzarli al meglio nulla di più efficace di un team building all’aria aperta dove gli incentivandi sono coinvolti in prima persona nel rito antico della vendemmia. I partecipanti vengono divisi in squadre che, armate di forbici e cassette di legno, tagliano a mano i golosi grappoli. Al termine della raccolta, una giuria conta le cassette riempite da ciascun gruppo e declama quello vincitore che viene premiato durante una cena ospitata direttamente nelle cantine e accompagnata da una degustazione guidata dei vini.
  • Jeep safari fotografico

    Il tour in fuoristrada nel Parco di Porto Conte e i suoi luoghi più nascosti percorre gran parte dell’area protetta regionale, inclusa una piccola riserva naturale dove si possono incontrare numerose specie animali della Sardegna: asini albini, cavalli della giara, daini, cinghiali, tartarughe e avvoltoi grifoni. I dintorni del lago naturale di Baratz permettono di immortalare anche testuggini d’acqua dolce e uccelli rari. Al via i partecipanti al team building si dividono i quattro compiti, alternandosi nelle mansioni di guidatore, navigatore, avvistatore e fotografo. Parte importante del giro saranno le foto in digitale degli animali, che dovranno essere fatte rallentando ma senza fermarsi. Durante la cena votazione e premiazione delle cinque migliori foto, con la proclamazione del team vincitore.
  • Orafi del corallo

    Il corallo di Alghero è uno dei i più pregiati del Mediterraneo per qualità, compattezza e l'intenso colore rosso rubino. La full immersion nella conoscenza e lavorazione inizia con la visita al Museo del Corallo, per familiarizzare con attrezzi, modelli, design e prodotti finiti. Prosegue poi nella bottega di un orafo artigiano, che mostra ai partecipanti del team building, già suddivisi in team, alcune forme già lavorate ma non ancora montate su oro o argento. Partendo da questi elementi, le squadre dovranno elaborare uno o più disegni di semplici gioielli, precisi nei dettagli e nelle proporzioni da sottoporre al maestro. Quello giudicato più interessante, sarà riprodotto dall'artigiano con l'aiuto dei vincitori della sfida, nonché provetti designer.

Arte e Cultura

Città nuragica, città approdo, città baluardo, città promontorio. Città dei rossi coralli e dei 656 gradini della Escala del Cabirol che portano alle suggestive Grotte di Nettuno. Città poliedrica, votata a una mescolanza di stili e fattezze architettoniche multiformi. E ogni forma è un’emozione, fortissima, e un ricordo, indelebile.

  • Cattedrale di Santa Maria

    Ibrida composizione architettonica al centro del centro storico cittadino. Il neoclassico della facciata sposa, senza esitazioni, il gotico-catalano della torre campanaria che è simbolo della città antica e da cui si gode di un incantevole panorama.
  • Chiesa di San Michele

    Si tratta di uno degli esempi più significativi dello stile barocco sull’isola. La sua cupola, anche per lo splendore delle colorate maioliche che ne decorano l’involucro esterno, è uno dei più conosciuti simboli di Alghero.
  • Chiesa di San Francesco

    Dedicata a San Francesco, è una delle chiese più suggestive e antiche della città. Di epoca quattrocentesca, è anche una delle più fulgide e preziose testimonianze del tardogotico sardo. Da non perdere, insieme alla visita alla chiesa e al complesso monastico, la tradizionale liturgia in lingua catalana della domenica.
  • Mare nostrum Aquarium

    Esposizione permanente, , aperta proprio nel centro città e poco distante dal mare e da Torre Sulis, che omaggia la fauna del mar di Sardegna e Mediterraneo. La sua unicità sta nella presenza, all’interno delle sue capienti vasche, di alcuni esemplari di pesce pietra, i più velenosi al mondo. Altra attrattiva di grande interesse è la tartaruga di mare
    Via XX Settembre, 1 - Tel: 0039079978333
    Sito web
  • Casa Manno

    Un tributo di memoria al grande storico e politico algherese, fortissimamente voluto dal comune e dalla Fondazione di ricerca Giuseppe Siotto, per ricordare e promuovere il patrimonio storico-culturale della città. Casa Manno si propone, oggi, come struttura polivalente, metà museo e metà luogo di studio e ricerca
    Via Santa Barbara - Tel: 00393921699610
    Sito web
  • Museo archeologico e storico-etnografico Sella e Mosca

    Ospitato nelle tenute vinicole "Sella e Mosca", location decisamente atipica per un museo che punta i suoi riflettori sul patrimonio archeologico locale. Ma, se la sua sezione archeologica documenta la storia del sito di "Anghelu Ruju", la più grande necropoli preistorica della Sardegna, scoperta nel 1903 proprio nei terreni delle tenuta, l’altra area museale è dedicata proprio al racconto della storia di questa prestigiosa azienda del posto, dal 1899 al 1938. Oltre alla narrazione fotografica, interessante seguire il percorso che porta dalla raccolta dell’uva alla vinificazione. E la visita finisce sempre con l’offerta di una selezionata degustazione di vini.
    Località I Piani - Tenute - Tel: 0039079997700
    Sito web
  • Teatro civico

    Ultimato nel 1862, è l'unico teatro in tutta l’isola che, ancora oggi, conserva e mostra l’originaria struttura portante in legno. La sua edificazione nello stesso luogo dove si trovavano i vecchi magazzini del grano si deve al contributo condiviso di tutti i cittadini. Dalla platea, dai tre ordini di palchi e dal loggione, ispirati a quelli del teatro civico di Sassari e del teatro Margherita di Cagliari, sono stati in molti a seguire, emozionati, la rappresentazione inaugurale che ha portato in scena la Lucia di Lammermoor di Gaetano Donizetti
    Piazza del Teatro, 1 - Tel: 00393478303658
  • Teatro d’Inverno

    Via Lamarmora, 84 - Tel: 0039079952900
    Sito web
  • Casa De Ferrera

    Edificio del 1400 di proprietà di Pedro De Ferrera, marchese di Bonvehì e potente feudatario. La facciata riprende e riproduce, fedelmente, gli stilemi del tipico "palau" aragonese della stessa epoca.
    Piazza Civica
    Sito web
  • Palazzo Peretti

    La sua origine quattrocentesca ne giustifica le forme gotico-catalane, mantenute anche dalla famiglia Peretti che acquisisce il Palazzo verso la seconda metà del Settecento. Il Peretti è e resta uno dei più imponenti palazzi algheresi, sia per le sue ragguardevoli dimensioni che per la sua particolare pianta ad U.
    via Roma
  • Palau Guillot (Palazzo Guillot)

    Opera architettonica del 1500, prende il nome dalla famiglia che qui ha vissuto negli ultimi due secoli. Da ammirare le caratteristiche finestre in stile catalano sormontate da cortine preziosamente decorate.
  • Palazzo del Pou Salit

    Così chiamato dal pozzo prospiciente, le cui acque salmastre sono state usate, fino a tempi recenti, per la panificazione, questo palazzo risale all’epoca tardo-gotica, di cui le bifore nella facciata sono una testimonianza palese.
    Piazza Duomo, 6
  • Piazza Civica o Placa de la Ciutat

    È il centro emblematico della città. Luogo dove, fin dall’antichità, hanno avuto sede i poteri istituzionali e le residenze delle famiglie nobili e economicamente più facoltose. La sua originale forma ad imbuto si protende verso la cattedrale di Santa Maria e funge da collegamento con il porto. Qui si trovano e si possono ammirare alcuni degli edifici storici più importanti della città.
  • I Bastioni e le Torri Spagnole

    I Bastioni segnano il percorso suggestivo e molto panoramico del Lungomare Marco Polo, mentre le torri cingono e proteggono il centro storico. Tra queste spicca quella di Sulis che dà sull’omonima piazza. Altrettanto imponenti e gloriose sono le molte altre torri disseminate lungo la costa: la torre del Porticciolo, torre Negra, torre Bianca e torre Bantine Sale. Su tutte, vince per grandezza la torre del Bulo, costruita sul promontorio di Capo Caccia nel 1600.

Enogastronomia

 

Una cucina bifronte quella di Alghero che, in un’unica tradizione, fonde non solo i sapori dei suoi limpidi fondali e gli ingredienti dell’entroterra, ma anche il suo essere e sentirsi sarda e catalana insieme. Gli spaghetti al riccio di mare, la tipica aragosta alla Catalana, bollita e condita con olio sardo e limone e una salsa fatta con la testa del crostaceo, la razza agliata e le melanzane all’algherese sono solo alcune delle ricette più tipiche. 
Dolce sovrano è il ‘manjar blanc’, una crema di latte addensata con amido e scorza di limone. 
A bagnare e accompagnare il tutto vini corposi come il Cannonau, freschi come il Vermentino e avvolgenti come il buon Mirto a fine pasto.
  • Bar Milese

    Aperto prima della Seconda Guerra, il Milese è salito agli onori delle cronache gastronomiche internazionale grazie alla sua leggendaria focaccia che oggi si pregia di essere addirittura un marchio registrato. Anzi due: la Focaccia del Milese ® e la Focaccia Sarda Ripiena ®. Un’esclusiva che porta la firma della Signora Maria, paladina da sempre della genuinità degli ingredienti e della bontà che dà questi può nascere. Il gusto e la fragranza di queste due regine di casa Milese fanno, dal 1971, la gioia del palato dei turisti, degli algheresi e di tutti i sardi che vengono ad assaggiarle!
    Via Garibaldi, 11 - Tel: 0039079952419
    Sito web
  • Perbacco Bar

    Affacciato sullo splendido porticciolo, la sosta al Perbacco merita fosse anche solo per sorseggiare uno dei tanti caffè che propone. A soddisfare il gusto dei suoi ospiti c’è anche un’offerta generosa di cibi e ottimi drink a base di frutta fresca. Il servizio amichevole è una buona ragione in più per prolungare la sosta panoramica!
    Via Garibaldi, 29 - Tel: 0039079952421
  • Caffè Latino

    Ambiente unico e di classe, a cominciare dalla imperdibile terrazza vista mare. Delle specialità della casa si perde il conto, ma si serba il ricordo. Tra i tanti, generosi assaggi di crostini, affettati, olive, formaggi, bruschette e dessert e l’ottima qualità della carta dei vini, una pausa qui non passa certo inosservata.
    Bastioni Magellano, 10 - Tel: 0039079976541
  • Caffè Teatro

    Uno dei più frequentati della città, si trova vicino al Teatro e dentro un edificio la cui origine antica si mostra nelle architetture e nei soffitti a volta, in pietra. Ampia e ottima la scelta di birre, drink e cocktail. Ma la sua fama è legata principalmente alle deliziose crèpe, alcune davvero insolite, come la Crèpe Sarda con pecorino e salsiccia, la Crèpe con Bottarga, la Crèpe Seadas e la Crèpe con mirto e filu ferru.
    Via Principe Umberto, 23 - Tel: 00390799734083
  • Diva Cafè

    Aperto sulla piazza del Municipio, nel cuore del borgo antico, è un ritrovo di rito in città. Il tempo qui scorre lento e piacevole, invitando al relax e alla buona compagnia. Dalla prima colazione fino al cocktail after dinner, un appuntamento al Diva è sempre un incontro con il gusto e la spensieratezza. Piacevolissimi i tavolini disposti sulla piazza, durante la bella stagione.
    Piazza del Municipio - Tel: 0039079982306
  • Pasticceria Caffetteria Etoile

    Una stella piena di dolcezza e grande cura artigiana. Questo il segreto di Andrea Arcamone che, qui, accoglie i suoi ospiti per una pausa golosa e ricca di soddisfazioni per ogni palato.
    Via Oristano, 13 - Tel: 003907995005
  • Pasticceria Caffetteria Tarragona

    Il mattino ha il dolce in bocca, specie se inizia seduti ai tavoli di questa favolosa pasticceria. Un caffè, un cappuccino e un dolce alla Tarragona sono il modo migliore per regalarsi tanto buon umore per tutto il giorno. Con la sua produzione artigianale e eclettica, c’è solo l’imbarazzo della scelta: dalla pasticceria classica, dolce e salata ai semifreddi, dai dolci secchi alle ricette della tradizione di famiglia e di Sardegna.
    Via XX Settembre, 41 - Tel: 0039079974448
  • Pasticceria Ciro

    Punto di ritrovo di una clientela eterogenea. Turisti, pittori, notai, artisti e commercianti da Ciro trovano il meglio del meglio delle golosità. Non per nulla questa è una delle pasticcerie più quotate di Alghero e più famose di tutta l’isola. Oltre e insieme all'ottimo cappuccino, ai cornetti alla crema e al cioccolato, da Ciro è d’obbligo assaggiare il particolarissimo e unico pasticcino alla crema catalana!
    Via Sassari, 35 - Tel: 0039079979960
  • Angedras

    Ogni tavolo è un’oasi del gusto,in questo ristorante che abbraccia la rada di Alghero, nella cornice unica della Riviera del Corallo. Ogni piatto celebra l’esplosione di profumi e colori della generosa terra di Sardegna. Padrona in cucina, sui piatti e a tavola è l’aragosta, nobile crostaceo dal sapore raffinato. Non manca il tradizionale “porcetto” al profumo di mirto, cotto al forno secondo l’antica ricetta dei pastori dell’isola e i culurgiones fatti a mano, ripieni di patate e formaggio.
    Bastioni Marco Polo 41 - Via Cavour, 31 - Tel: 0039079735078
    Sito web
  • Osteria Macchiavello

    Storico punto di ristoro nel cuore del centro storico, davanti ai Bastioni. Nella cucina del Macchiavello prende forma e vita il meglio della tradizione algherese e sarda, tanto apprezzata dagli abitanti della città e come dai turisti più fedeli. L’ospitalità con cui si è invitati ad assaggiare l’agliata di pesce all’algherese, un calamaro al mirto rosso o gli involtini di prosciutto Sardo con ricotta mustia e semi di finocchietto dà un piacere che nessuna bocca mai potrebbe spiegare a parole!
    Bastioni Marco Polo, 57 - Tel: 0039079980628
    Sito web
  • Andreini

    Stellato Michelin, Cristiano Andreini considera la cucina il posto dove sta meglio al mondo. Il posto dove immagina e crea una cucina sempre uguale e sempre diversa perché, per lui, il cibo è metafora di vita. E come dargli torto, quando ti propone e ti serve ravioli all’aragosta in crema di finocchio con salsa di bufala e zafferano e pane al datterino, il maialino croccante con purea di cipolle e mele e, per finire, la sua delicatissima mousse agli agrumi?
    Via Ardoino, 45 - Tel: 0039982098
    Sito web
  • Al Tuguri

    Un autentico laboratorio di cucina sperimentale, aperto in una delle caratteristiche viuzze in ciottoli della città vecchia. Luogo di incontro celebrato da intenditori del gusto e cultori della gastronomia mediterranea e catalana, la cucina di questo locale vive e lavora di ricerca, volta a interpretare nel migliore dei modi possibili la tradizione da cui proviene. Per questa sua viscerale passione, Benito Carbonella, chef e padrone di questo ristorante, è stato nominato Ambasciatore della Cucina dei Catalani di Sardegna.
    Via Maiorca, 113 - Tel: 0039079976772
    Sito web
  • Mirador

    Un elegante giardino interno e una terrazza panoramica al primo piano fanno di questo ristorante un luogo affascinante e di buon gusto. Anche a tavola. Il suo variopinto mix di cucina algherese e mediterranea ben si accompagna alla sceltissima proposta di vini e liquori. Oltre che per pranzo e per cena, il Mirador è un ritrovo ricercato e molto frequentato anche all’ora dell’aperitivo e per un drink di mezza serata.
    Bastioni Marco Polo, 63 - Tel: 00390799734018
    Sito web
  • Trattoria Cavour

    Piccola, premurosa e mai invadente, proprio come la migliore delle mamme possibili offre una cucina che ha tutto il sapore pieno e rotondo dei piatti fatti in casa. Dal classico maialetto sardo ai malloreddus fino alle seadas al miele: tutto scorre, con grande piacere del palato, annaffiato dall'indimenticabile spessore del Cannonau. A colpire, in particolare, la generosità delle porzioni e l’equilibrio fra gli abbinamenti di gusto.
    Via Cavour, 110 - Tel: 00390799738479
  • Al Vecchio Mulino

    Familiare e amichevole l'accoglienza, rustico e caratteristico l’ambiente, semplice e genuina la cucina. Il meglio della tradizione di mare e di terra, al Vecchio Mulino, si riconosce nel risotto ai frutti di mare, nei malloreddus con salsiccia, nei delicati spaghetti ai ricci di mare, ma anche nel porcetto alla sarda e nella prelibata aragosta alla catalana. Ma il pezzo forte, qui, sono le pennette Al Vecchio Mulino, custodi, ancora oggi, del sapore della cucina paesana dei nostri avi.
    Via Don Deroma, 3 - Tel: 0039079977254
    Sito web
  • Jò Pier

    Un ristorante che si racconta semplicemente nella proposta gastronomica riportata in menù. Linguine allo scoglio e gnocchetti alla crema di scampi fra i primi, orata sfilettata al vino bianco crostacei al profumo di mare, fra i secondi e una carta di dolci fatti in casa. Il tutto accompagnato da degli ottimi vini.
    Via Garibaldi, 25 - Tel: 00390799739154
    Sito web
  • Il Pesce d’Oro

    Locale fra i più antichi, meta ricercata dai turisti e punto di incontro abituale per i cittadini di Alghero e dintorni. Trionfo di mediterraneità, eleganza e piacevolezza e un’orchestra di sapori: questo è il Pesce d’Oro. Dagli sfiziosi antipasti di mare alle gustosissime zuppe fino ai secondi di pesce fresco e, per chi ama i sapori più decisi, di carne. Dalla pasta fresca all’uovo e i dolci di produzione casalinga al pane cotto, ogni giorno , a legna. Tra i fiori all’occhiello i tagliolini neri con cozze vongole e bottarga di muggine e i richiestissimi maccarones de busa con gamberi e melanzane o carciofi. Da non trascurare l’ottima Paella alla Valenciana, preparata su prenotazione.
    Via Catalogna, 12 - Tel: 0039079952602
    Sito web
  • Mabrouk

    Una perla nel cuore della città. Piccolo ristoro esclusivamente serale, incorniciato in una struttura antica molto ben conservata, che accoglie con estrema premura e grande attenzione. Il menù, tutto e solo a base di pesce, è vario e abbondante. Il menù dà il meglio di sé negli antipasti, nei primi piatti e nella incredibile varietà di dessert, tutti accompagnati da un irrinunciabile liquore.
    Via Santa Barbara - Tel: 0039079970000

Nightlife & Attrazioni

La grande festa carnevalesca, i pub e i caffè musicali e le discoteche multi-pista che richiamano nottambuli da ogni parte dell’isola danno forma e senso alla voglia di divertirsi e svagarsi, dal tramonto all’alba. Un’immersione spensierata nella notte che, in sé, racchiude il sapore di una buona birra dissetante, l’intensità di un long drink di carattere, il profumo del mare e la voglia, inesauribile, di non andare mai a dormire!

  • La Siesta

    Nasce come night club nei primi anni '60, pioniere, insieme a pochi altri in Italia, della disco music da ballare su pista. Rinomatissima la splendida vista sul mare, che, nelle bollenti notti estive, regala panorami mozzafiato sul Golfo e la Riviera del Corallo. Le sue quattro piste propongono ritmi e sonorità diverse, per soddisfare i gusti di tutti: una dedicata all’elettronica, al tribale a alle nuove tendenze, una tutta House, la terza all'aperto con selezione di musica commerciale e, l’ultima, il mitico privè “Siestino” riservato a un selezionato revival anni Settanta e Ottanta e alla Chill Out. Tutto abilmente mixato alla consolle dai migliori Dj sulla piazza!
    Loc. Scala Picada - Tel: 0039079980137
  • El Trò Pura Vida

    Musica da spiaggia? Si ascolta solo in questo disco club che sta aperto e lavora ininterrottamente dalle 10e30 alle 5 del mattino dopo. Un locale metamorfico che dalle colazioni del mattino, con gran disinvoltura, passa all’”Aperiffet” , l'aperitivo a buffer allestito e offerto dalle 6 del pomeriggio fino alle 23. E, da mezzanotte all’alba, tantissima musica a tutto ritmo.
    Via Lungomare Valencia, 3
    Sito web
  • Il Ruscello

    Dal 1980 entra nelle hit delle discoteche più belle e rinomate della Sardegna. Aperta tutti i giorni in alta stagione, sulle sue tre piste, tutte all’aperto, fa ballare e scatenare il popolo della notte al ritmo di commerciale, House e Pop. Nell’ampio spazio privè, nascosto nel folto del suo giardino, si può ascoltare live music fino ai primi chiarori del giorno. Perché il Ruscello, da sempre, è uno dei club più esclusivi del Nord Sardegna!
    Località Angeli Custodi, 57
    Sito web
  • Carraixali de l'Alguer (Carnevale di Alghero)

    Appuntamento "storico" della Riviera del Corallo, cui partecipano festosi tutti gli algheresi senza distinzione di età. Tutti, in maschera, riempiono piazze e vie per le sfilate dei bambini e dei carri allegorici allestiti dalle borgate, nei tanti quartieri della città. Un evento che torna, puntuale, ogni anno e si chiude con la rituale pentolaccia in Piazza Civica.
  • KING'S PUB

    Ambiente soft e rilassante, già dalle luci soffuse e smorzate, il King’s è uno dei salotti di maggior tendenza in città. Aperto tutto il giorno e, quasi, tutta la notte, calamita i suoi ospiti con la sua terrazza panoramica e un’offerta al banco bar e al tavolo che scatena la fantasia. Dalle birre ai drink, più o meno long, dagli stuzzichini mordi e via alle golosissime crèpe!
    Bastioni S. Marco, 5/a - Tel: 00393488710828
  • Cafè Sa Sevada

    Aperto tutto l’anno, con il bello e il cattivo tempo, il suo essere sempre al passo con le tendenze e le mode attira clienti giovani, sensibili alla movimentata proposta musicale del week end. Luci e note soffuse danno al locale quel tocco di classe indispensabile a far trascorrere ore di vero relax e grande piacere, durante la settimana. I giovani barman sono i grandi animatori delle serate al Sa Sevada.
    Bivio Porto Ferro - Tel: 0039079919104
  • Riservato Beach Bar

    Location straordinaria, a due passi dal centro storico di Alghero e lungo l’incantevole passeggiata del lungomare Dante, per un bar che apre solo dalle 7 di sera in avanti. Un invito ammaliante a sorseggiare cocktail con lo sguardo perso nel tramonto su Capo Caccia. Relax diffuso e bella gente fanno il resto. Dj set solo nelle serate di mercoledì e sabato.
    Lungomare dante - Tel: 00393406766186
  • Poco Loco

    Locale loco e locandina loca a suon di musica e che musica! Jungle, jam session jazz e tanta, tantissima sperimentazione strumentale e canora… Meta sopraffina per cultori del genere, ma anche per gli appassionati di bowling e gli inossidabili internauti.
    Via Gramsci, 8 - Tel: 0039079983604
    Sito web
  • Caffè de Pazzi

    Vineria e caffetteria, fiera del suo essere poliglotta e pronta a dare il benvenuto ad amici provenienti da qualsiasi angolo del pianeta. Quei pazzi di Serena, Mauro e Davide e il loro staff fuori binario invitano nel caffè più estroso della città per una mostra fotografica, artistica, per performance di arte dal vivo e per gli imperdibili gustosissimi aperipazzi e apericene! Perché, qui, la creatività è di casa!
    Piazza dei Mercati
    Sito web

Shopping

Fare acquisti, nel capoluogo della Riviera più rossa e preziosa di Sardegna, significa non solo scegliere quello che più piace, ma scoprire l’anima di questo posto che vanta una varietà di produzione artigianale come poche in Italia. E andando per vetrine, capita spesso di stupirsi e restare ammirati davanti a una mostra di pittura allestita dentro di un’antica torre spagnola o a un concerto di musica da camera nel chiostro della Chiesa di S. Francesco, suonato da musicisti di provenienza internazionale

  • Lo shopping artigiano nella Città antica

    Passeggiando per le piazze e intrufolandosi nei vicoli acciottolati, si incontra una miriade di botteghe, bottegucce e laboratori dove artigiani di ogni tipo sono, ogni giorno, all’opera per tenere viva una tradizione di rara ricchezza. Gli orafi che lavorano il corallium rubrum pescato nei fondali del mare d’Alghero, creando gioielli di straordinaria finezza, i ricamatori e i tessitori che, con i loro antichi telai in legno, danno vita ad arazzi, tappeti, bisacce, scialli, copricapi e costumi della tradizione, i ceramisti che forgiano terrecotte smaltate davvero unico, gli intagliatori del legno e i cestai che realizzano cesti e gerle dalle decorazioni particolarissime.
  • Via Carlo Alberto e lo shopping chic

    Questa lunga via commerciale, che nel Medioevo si chiamava Carrer Mercaders (Via dei Mercanti), ancora oggi è una delle più frequentate per lo shopping esclusivo. Qui, infatti, si concentrano le boutique del prét-a-porter nostrano e delle griffe internazionali, insieme alle gioiellerie che propongono raffinate creazioni in corallo e filigrana sarda e ai negozi che vendono il meglio della produzione enogastronomica locale. Tutto con un taglio di eleganza e selettività accessibile solo ai clienti più abbienti.
  • Il mercatino antiquario di Piazza Civica

    Ogni ultimo sabato del mese, l’appuntamento per gli intenditori e gli amanti del brocantage è in Placa de la Ciutat, dove si trovano oggetti e arredi originali e rari, se non proprio unici.

Destinazioni Mice